Passa al contenuto
Stai cercando informazioni sulla spedizione? Clicca qui
Stai cercando informazioni sulla spedizione? Clicca qui
Spedizione gratuita sopra i 99 €

per tutti gli ordini idonei

Una pizza fantastica

oppure lo riacquisteremo entro 60 giorni

Compra ora, paga dopo

Acquista ora, paga dopo con Klarna.

Pizza con barbabietola e feta

Pizza con barbabietola e feta

Quando abbiamo poco tempo, ricorriamo a ricette semplici e dal sapore collaudato. Come quelle che la famosa chef, autrice e vincitrice di The Great British Bake Off 2015 Nadiya Hussain presenta nel suo programma su Netflix "Nadiya's Time to Eat". 

Una ricetta che ha particolarmente colpito Julia Ma, appassionata di pizza e Ambassador Ooni (@manopasto) che vive a Monaco di Baviera, è la pasta con barbabietola e feta di Nadiya. Velocissima da preparare, ha un sapore delizioso e, grazie al vistoso colore della barbabietola, è tanto bella da vedere quanto gustosa da mangiare!

Adattare alla pizza le ricette di pasta è un ottimo modo per sperimentare combinazioni di sapori già esistenti. Le paste classiche come la carbonara e gli spaghetti alla puttanesca si reinterpretano molto facilmente sulla pizza e la pasta di Nadiya con barbabietola e feta non fa eccezione. Per questa ricetta, Julia utilizza una tecnica di cottura detta “alla cieca” (un metodo in cui la base della pizza viene precotta prima di guarnirla), mettendo la crema di barbabietola e il formaggio in uscita. Questo esalta il gusto fresco della crema di barbabietola e della feta, che aggiunge una nota salata e pungente al tutto.

Se, dopo aver preparato la pizza, ti resta ancora della crema, puoi sempre condirci la pasta! Per preparare questa ricetta ti serve un frullatore, un tritatutto o un robot da cucina (quello che hai a disposizione). Oltre a essere semplice, è anche leggera e salutare. 

Nota: per la cottura alla cieca, Julia è solita mettere una piastra per pizza in acciaio da 23 cm circa sopra la pizza prima di infornarla. In alternativa, puoi mettere sopra l'impasto dei cubetti di ghiaccio. Guarda la tecnica in azione qui.

Bio: Julia Ma ha le mani in pasta dal 2016 e nel 2020 ha aperto un blog, Manopasto. Adora la pizza napoletana, quella romana e diversi stili americani.

Tempo
Complessivamente 30 minuti, esclusa la preparazione dell'impasto  

Resa
Per una pizza da 30 cm di diametro, con una crema sufficiente per 5 pizze in totale

Attrezzatura 
Frullatore, robot da cucina o tritatutto
Forno per pizza Ooni
Termometro laser da cucina Ooni
Piastra o ciotola in acciaio inossidabile da 23 cm circa
Rotella per pizza

Ingredienti
1 panetto di impasto per pizza da 250 grammi 
500 grammi di barbabietola cotta (bollita) 
100 millilitri di olio extravergine d'oliva
4 spicchi di aglio
1 peperoncino rosso grande (prova il Fresno, il Bird's Eye, il pepe di Cayenna o il tuo preferito) 
Un pizzico di sale marino fino o kosher
Pepe nero macinato fresco, a piacere
200 grammi di feta
Una manciata di aneto fresco, tritato finemente
Succo di 1 limone
Basilico fresco per guarnire (facoltativo)

Preparazione
Questa ricetta è adatta a svariati tipi di pizza, ma riteniamo che una pizza con impasto classico, una biga, una neo-napoletana o un impasto con lievito madre vadano tutte bene. Prepara l'impasto in anticipo per assicurarti che lieviti a temperatura ambiente prima di accendere il forno. 

Accendi il forno, che dovrà raggiungere i 370-425 °C sulla pietra refrattaria all'interno. Usa un termometro a infrarossi per controllare la temperatura della pietra in modo rapido e accurato.

Metti la barbabietola in un frullatore e aggiungi olio d'oliva, aglio, peperoncino, un pizzico di sale e uno di pepe. Mescola fino a ottenere una pasta liscia. 

Sbriciola la feta e mettila in una ciotola. Trita l'aneto e aggiungilo al formaggio, quindi irrora il composto con il succo di limone e mescola bene. 

Posiziona un panetto sul piano di lavoro leggermente infarinato. Spingi l'aria dal centro verso il bordo con le dita. Stendi l'impasto fino a ottenere una base di 30 cm di diametro, quindi sistemala sulla pala leggermente infarinata. 

Poiché la base non è ancora guarnita, è meglio tenere la parte centrale sotto un peso per impedire che l'impasto cresca e si bruci. Prendi una piastra in acciaio inossidabile e posizionala al centro dell'impasto. Inforna la base parzialmente coperta dalla piastra. Cuoci per 2 minuti circa, girando la pizza ogni 30 secondi circa per garantire una cottura uniforme. 

Togli dal forno la pizza cotta. Fai attenzione nel rimuovere la piastra: l'impasto potrebbe rimanere attaccato in qualche punto. In tal caso, staccalo delicatamente con un coltello. 

Distribuisci uno strato uniforme di salsa di barbabietola rossa sulla pizza cotta, fino al cornicione. Cospargi il composto di feta a volontà, quindi, se vuoi, guarnisci con basilico fresco. Taglia 8 porzioni uguali e servi!

Scarica l'App Ooni

Calcolatore impasto per pizza, ricette e video

Scarica su App Store Disponibile su Google Play
Articolo precedente Pizza dolce al pistacchio e cioccolato bianco
Articolo successivo Pizza al currywurst

Iscriviti

Ti invieremo fantastiche ricette e offerte esclusive

Aggiunto al tuo carrello:

Titolo del prodotto

  • (-)
Totale parziale carrello