Passa al contenuto
Stai cercando informazioni sulla spedizione? Clicca qui
Stai cercando informazioni sulla spedizione? Clicca qui
Spedizione gratuita sopra i 99 €

per tutti gli ordini idonei

Una pizza fantastica

oppure lo riacquisteremo entro 60 giorni

Compra ora, paga dopo

Acquista ora, paga dopo con Klarna.

Impasto per pizza con birra

Impasto per pizza con birra

Ci sono giorni in cui vuoi solo rilassarti con una birra e una fetta di pizza. Ma perché non combinare le due cose? 

Ecco che arriva l'impasto della pizza alla birra. 

L'uso della birra nell'impasto della pizza non è così stravagante, anzi, ha un ruolo molto funzionale: utilizzata al posto dell'acqua, la birra inumidisce la farina e allo stesso tempo fornisce una fonte di malto (zucchero) per alimentare l'impasto. 

Questo insolito ingrediente aiuta ad accelerare il processo di lievitazione e dà al cornicione un colore intenso. Puoi iniziare questa ricetta al mattino e avere l'impasto pronto per pranzo, oppure iniziare a pranzo ed averlo pronto per cena! Qualsiasi cosa tu abbia in mente, questa è una ricetta divertente per chiunque ami sperimentare in cucina.

L'ambasciatrice Ooni Nicola Jackson-Jones ha ideato questa ricetta ispirandosi alla ricetta iconica del Guardian del famoso chef australiano Dan Lepard,adattandola alle alte temperature dei forni Ooni. 

Per aggiungere umidità all’impasto, preferisce una birra leggera o una lager in modo che il sapore non sia troppo forte,ma puoi scegliere il tipo di birra che più ti piace. Come dice lei stessa, "Conserva la birra artigianale per gustarla con una fetta di pizza!”.

Per quanto riguarda gli accompagnamenti, la decisione è tua. Nicola Jackson-Jones raccomanda una semplice pizza Margherita, ma il sapore ricco dell’impasto si abbina perfettamente al salame piccante, agli jalapenos e alla 'nduja. 

Nicola ha scoperto il suo amore per la pizza con il forno a pellet Ooni 3… e il resto è storia! Dopo aver lasciato il suo lavoro d'ufficio, ha aperto “Two Cents Pizza” a Lancashire, in Inghilterra. Dopo tre anni ha iniziato a lavorare alla conversione di un food truck, gestisce una scuola di pizza e prepara pizza napoletana o in stile Detroit per la gente di Ormskirk! 

Note: Questa ricetta mescola la farina forte e la farina universale. Se non riesci a trovare quella universale, puoi usare semplicemente la farina forte. Perché abbiamo mescolato questi due tipi di farina? Come suggerisce il nome, la farina forte dà forza, mentre la farina ordinaria riduce il contenuto proteico totale, il che è utile per ottenere un tempo di lievitazione più breve.

Tempo di Preparazione
Da 4 a 5 ore in totale 

Accessori
Impastatrice con gancio per impasto (opzionale).
Forno per pizza Ooni
Ciotola grande

Ingredienti 
400 g di farina forte
100 g di farina normale 
330 ml di birra/lager (a temperatura ambiente)
3,5 g (⅔ cucchiaino) di lievito secco istantaneo (di solito venduto in pacchetti da 7 g, quindi se non hai una micro bilancia, basta dividere il pacchetto per due)
15 g (1 cucchiaio) di sale marino fine

Dosi per:
3 palle d’impasto da 30 cm

Ricetta
In una ciotola grande, mescola la farina per il pane (farina forte) e la farina normale. Aggiungi il lievito. Aggiungi lentamente la birra e mescola a mano o al minimo nel tuo mixer. Quando l'impasto inizia a formarsi, aggiungi il sale e continua ad impastare.

Se l'impasto sembra un po' secco, aggiungi acqua, un cucchiaino alla volta fino a quando l'impasto diventa più liscio e un po' appiccicoso. Dopo aver impastato per 10 minuti, dovrebbe essere morbido e liscio. Solleva l'impasto:se si rompe facilmente, continua ad impastare per dare al glutine più tempo per svilupparsi. 

Se impasti per più di 20 minuti e l'impasto è ancora appiccicoso, fai una serie di quattro stiramenti e pieghe. Con le mani leggermente umide, pizzica il bordo della pasta tra il pollice, l'indice e il medio, poi tira un po' il bordo, ripiega verso la parte superiore e rilascia. Ruota la ciotola meno di un quarto di giro e ripeti il processo per un totale di 4 pieghe. Capovolgi l'impasto sulla superficie di lavoro in modo che il lato con la piegatura sia verso il basso e il lato liscio verso l'alto, rimetti l'impasto nella ciotola, copri e lascia riposare. Ripeti questo processo ogni 10-20 minuti fino a quando l'impasto non si attacca più alle mani. 

Quando sei soddisfatto del tuo impasto, trasferiscilo in una ciotola oliata e assicurati che sia coperto con un panno umido o una pellicola . Lascia riposare l'impasto per 30 minuti. 

Trasferisci l'impasto su una superficie di lavoro e dividilo in tre porzioni uguali. Per ogni porzione forma una palla, assicurandoti che la parte superiore delle palline sia liscia. Puoi scoprire come farlo qui. Metti i panetti in una ciotola abbastanza grande da far raddoppiare il volume dell'impasto. Copri e lascia riposare a temperatura ambiente per 3-4 ore. 

Quando sei pronto a cuocere, accendi il tuo forno per pizza Ooni. Punta ad una temperatura di 400-500 °C sulla pietra refrattaria all'interno. Metti una palla di impasto sulla tua superficie di lavoro leggermente infarinata. Premi l'aria dal centro verso il bordo con la punta delle dita. Tira la pasta fino ad ottenere una base di 30 cm. Qui puoi vedere come stendere facilmente il tuo impasto. 

Condisci a piacere e inforna la pizza. Cuoci per 60-90 secondi, girando la pizza ogni 20 secondi circa per ottenere una cottura uniforme. Trasferisci la pizza cotta su una pala di bambù,  condisci come desideri, taglia in 8 pezzi e servi!



Scarica l'App Ooni

Calcolatore impasto per pizza, ricette e video

Scarica su App Store Disponibile su Google Play
Articolo precedente Focaccia con impasto alla birra
Articolo successivo Peperoni arrosto con salsa verde

Iscriviti

Ti invieremo fantastiche ricette e offerte esclusive

Aggiunto al tuo carrello:

Titolo del prodotto

  • (-)
Totale parziale carrello